sabato 14 novembre 2009

La Casa a risparmio energetico

RISPARMIO ENERGETICO NELLA CASA



L’energia consumata nell’edilizia residenziale per riscaldare gli ambienti e per l’acqua calda sanitaria rappresenta circa il 30% dei consumi energetici nazionali, e rappresenta circa il
25% delle emissioni totali nazionali di anidride carbonica, una delle cause principali
dell’effetto serra e del conseguente innalzamento della temperatura del globo terrestre.
Intraprendere interventi di risparmio energetico significa:

Consumare meno energia e ridurre subito le spese di riscaldamento e
condizionamento.

• Migliorare le condizioni di vita all’interno dell’appartamentomigliorando il suo livello di
 comfort ed il benessere di chi soggiorna e vi abita.

• Partecipare allo sforzo nazionale ed europeo per ridurre sensibilmente i consumi di combustibile da fonti fossili.

• Proteggere l’ambiente in cui viviamo e contribuire alla riduzione
dell’inquinamento del nostro paese e dell’intero pianeta.

• Investire in modo intelligente e produttivo i nostri risparmi.


INTERVENIAMO SUL NOSTRO APPARTAMENTO O SUL NOSTRO EDIFICIO
Per risparmiare ogni anno tanto combustibile dobbiamo:
• ridurre le dispersioni di calore in inverno e le rientrate di calore in estate
attraverso le pareti, il pavimento ed il tetto della casa

limitare le fughe di aria calda attraverso i vetri e gli infissi delle finestre.

• abbassare la temperatura di riscaldamento nei locali non utilizzati.

• sfruttare al meglio l’energia contenuta nel combustibile progettando,
manutenendo e regolando bene l’impianto di riscaldamento e condizionamento.

Tutto questo significa spendere del denaro; ma questo investimento, a sua volta, porta
ad un risparmio immediato sulle nostre bollette. Occorre solo decidere di sostenere queste
spese. Proponiamo questi interventi nelle riunioni di condominio, per il miglioramento di tutto
l’immobile, oppure affrontiamo il problema del risparmio energetico da soli, nel nostro
appartamento. Sicuramente migliorerà il nostro livello di comfort.


Ecco un elemento pratico per migliorare il risparmio energetico della nostra abitazione:


I PANNELLI SOLARICosa sono i pannelli solari?
I pannelli solari utilizzano l'energia solare per trasformarla in energia utile e calore per le attività dell'uomo. I pannelli solari si dividono in due diverse categorie di prodotti a seconda dell'utilizzo, possiamo distinguerli in:

-pannelli solari fotovoltaici, finalizzati alla produzione di energia elettrica per un normale uso domestico;
-pannelli solari termici, finalizzati al riscaldamento dell'acqua sanitaria.



I vantaggi dei pannelli solari termici

In primo luogo, i pannelli solari termici permettono di riscaldare l'acqua sanitaria per l'uso quotidiano senza utilizzare gas o elettricità. Sono pertanto un sostituto dello scaldabagno elettrico e della caldaia a gas per ottenere acqua calda per lavare piatti, fare la doccia, il bagno ecc.
In secondo luogo è indubbio un vantaggio economico nell'abbattimento della spesa in bolletta. In Italia godiamo di un'insolazione media di 1500 kWh/m2 ogni anno. Anche ipotizzando un rendimento medio dei pannelli solari termici, con 160.000 metri quadri di pannelli solari installati in una qualsiasi regione italiana le famiglie risparmierebbero in bolletta circa 8 milioni di metri cubi di metano per il riscaldamento dell'acqua sanitaria tramite la caldaia a gas o circa 80 Gwh di energia elettrica altrimenti utilizzata dagli scaldabagno elettrici.
Ecco un' azienda che potrà installare pannelli solari nella vostra abitazione:
-Aldama S.r.l.
Essa si trova:


Visualizzazione ingrandita della mappa



Galleria fotografica: